Back In The (Negro) Days

La Gazzetta dello Sport e Il Corriere della Sera, insieme alla Panini – Marvel Italia, come immagino molti di voi sapranno, da un bel po’ di tempo a questa parte stanno invadendo le edicole con un numero imprecisato di fumetti. Ovviamente, l’operazione in sé è meritoria, ma non è tutto oro ciò che luccica. Andiamo con ordine: quest’anno è la volta de Le Grandi Saghe. Tralasciamo, per oggi, il discorso sui volumi presentati al pubblico, che evidenziano – soprattutto quelli recenti – un periodo veramente poco felice per la Marvel, e concentriamoci su un volume da poco ristampato: Le Guerre Segrete. Ora, potete anche sapere poco o nulla della Casa delle Idee e della sua evoluzione, ma sappiate che è in questi 12 numeri, – all’epoca vero oggetto di desiderio per qualsiasi lettore, scritti dall’allora editor-in-chief Jim Shooter e disegnati principalmente da Mike Zeck – che L’Uomo Ragno entrò in contatto con il Costume Nero. Per dire… Insomma, questa sì che era una vera e propria Grande Saga. Un volume che fece epoca. Se non l’avete mai letta, potete fare lo sforzo di andare in qualche libreria specializzata a richiederla: ne vale la pena. Ma sfogliando il volume l’altro giorno mi sono imbattuto in un dialogo che oggi come oggi non sarebbe permesso neanche lontanamente in nessuna pubblicazione Marvel o DC e che è talmente bizzarro che voglio qui riproporvi.

Cos'ha detto Iron Man? Domani probabilmente si dissocierà...

Cos'ha detto Iron Man? Domani probabilmente si dissocerà...

Oltreoceano, Secret Wars fece la sua comparsa nelle edicole tra il maggio 1984 e l’aprile 1985, durante la presidenza Reagan, quella del benessere e delle Guerre Stellari (pochissimo segrete…). Pensandoci mi sembra incredibile: Un costruttore di armi multimiliardario che difende un ragazzone russo da un biondino tutto Iu Es Ei, e non si lascia sfuggire l’occasione di potergli vomitare addosso accuse ben poco velate di razzismo. Beh… Wow!
Due vignette dopo, la guaritrice del Pianeta Mongo fa una sega all’Uomo Ragno e in molti stanno pure lì a guardare…. porci.

Sega

Wank my super-wood.com

Tutto questo per ricordarvi che in edicola trovate ancora questo volume e molti altri finora pubblicati – se volete dei consigli su cosa prendere o meno, chiedete pure qui – ma soprattutto per farvi notare anche la bassissima qualità con cui si è deciso di far rivivere queste storie: stampa, ingrandimenti e qualità veramente bassine. Peccato.

Annunci

11 Responses to Back In The (Negro) Days

  1. hipurforderai ha detto:

    argh fede, non c’era tony stark dentro l’armatura di iron man durante guerre segrete.
    tony era a disintossicarsi dall’alcolismo, a sostituirlo c’era james “rhodey” rhodes, amico di tony, negro appunto (e lo sa solo reed richards se non erro).

    ciò non toglie che quella vignetta è molto loal.

  2. fedemc ha detto:

    so’ gnorante. c’ho probblemi. scusasse.

  3. hipurforderai ha detto:

    tranquillo.
    il senso del post sul “wat!” di quella vignetta resta inalterato 😀

    ora che qualcuno ha parlato di “guerre segrete” mi sa che dovrò tessere le lodi di “1985”.

  4. fedemc ha detto:

    quindi nel film quello dentro all’armatura di iron man è terence howard, il peggior attore nigga di tutti i tempi?
    che nel secondo sarà sostituito da don chedale…
    nel primo infatti mi ricordo che vede l’armatura e dice… “uhmmmmm… sarà per la prossima volta!”

  5. Kang ha detto:

    “Ora hai perso il turno” fa molto ridere in questa nuova ottica

  6. Cekka ha detto:

    Stavo per dirlo io che c’era Rodey dentro l’armatura! Comunque all’epoca la saga fu blastata e Jim Shooter vituperato e in effetti, rileggendola, (ce l’ho Star Comics) non era niente di che. La scelta di alcuni supercriminali poi è ridicola, mancano perlomeno, ripensando all’epoca, gente del calibro di Mysterio, Hobgoblin I (vabbé che era scomparso nell’Hudson), il Sinistro Mietitore, Zemo II, Annihilus… Insomma Piledriver e compagnia bella non dovevano esserci. E un pezzo forte del calibro di Kang che viene liquidato così… Comunque va letta, per carità!

  7. […] conosciamo Toby Goodman, un ragazzino del mondo reale accanito lettore Marvel in un epoca di “Guerre Segrete” con qualche problema in famiglia che scopre vicino a casa sua una villa in cui risiedono i più […]

  8. Fra X ha detto:

    Mah! Una mezza delusione. Alquanto altalenante come saga. Quoto Cekka. Per non parlare dell’ angolo soap opera con l’ aliena, tra i cattivi…
    Poi, come ha scritto qualcuno, fu fatta soprattutto per battere sul tempo l’ uscita di Crisis senza stare troppo a guardare per il sottile.
    Uno degli spunti più interessanti indubbiamente il simbionte e poi sulla Cosa. Sennò, boh! Detto che non sono un grandissimo esperto dell’ universo Marvel.

  9. Fra X ha detto:

    In effetti chissà come non ci hanno messo almeno Annihlius. Forse comunque non volevano troppi leader. Già Kang pareva un pò di troppo a quanto pare. Mah! Galactus poi non mi pare abbia la solita parlantina, anzi lo fanno stare alquanto fermo per parte dell’ opera. Boh!
    Da più parti ho letto che non è tra le migliori disegnate da Mike Zeck tra l’ altro che mi pare abbia dovuto avere l’ apporto di un altro disegnatore. Probabilmente, causa tempi ristretti, non è stato possibile fare un lavoro al massimo delle capacità. Boh!

  10. […] Hickman giochi a fare il Morrison, e il risultato per ora è deprimente, tanto da farmi rivalutare le pessime guerre segrete anni ’80, pur con tutti i pattini e gli smanacci del momento. L’unica cosa che spacca tutto è la tavola dedicata al modo di affrontare la fine del mondo del […]

  11. […] fanno la scopa della cazzata. Del resto quel titolo li e quelle prime indiscrezioni ricordavano quel primo maxievento che ogni volta che lo risfoglio mi sembra sempre più una delle peggiori cretinate mai partorite […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: