I’m the goddamn Frank Miller

Doom-Disapproves

Che Frank Miller fosse diventato un idiota l’aveva già ampiamente dimostrato FedeMc in un precedente post, ma se qualcuno avesse avuto ancora qualche dubbio sulla faccenda  All Star BatMan è stato appositamente scritto per fugarlo.
Si tu, fan di Frank Miller, si ho capito che “Ma Sin City!” e “ Ma Devil!”, non me ne frega nulla, ormai non sei più giustificato. Smettila! Dico sul serio, smettila subito di essere fan di Frank Miller.

Non fraintendetemi, in All Star BatMan c’è anche qualcosa di buono, eccovi l’elenco di tutti pro:

  • È disegnato da Jim Lee

Bene, ora che ho finito con i lati positivi posso dedicarmi a tutto il resto.

Frank Miller, con la sua mente da 15enne che vorrebbe sembrare un duro, ha deciso che per far apparire il BatMan uno davvero tosto (come tutti, TUTTI, i suoi personaggi) ci fosse bisogno d’accostare al nome dell’uomo pipistrello l’epiteto “Goddamn”.  Accipicchia se sei un maledetto Frank!
E lo farà più di una volta,  e anche più di due:


Goddamn Galleria.

Sapete, un po’ da sempre esistono questi tipi poco svegli che per sentirsi davvero troppo smart e troppo sagaci iniziano a fare battutine sul rapporto che c’è tra il BatMan e Robin, su una presunta  latente omosessualità di molti supertizi e tutte quelle menate lì, che forse sono state interessanti e divertenti per due minuti negli anni 60’ (ma dico forse, anche perchè non ci vedo nulla di strano nell’omosessualità e quindi anche nulla di divertente “batman è gay ah ah”.).
Frank ha pensato bene di dare una mano a chi di questi idioti fosse rimasto senza spunti:

predator2

Sono Chris Hansen e tu Bruce sei su "To catch a predator"

My little Robin. Fast Hands. Big Mouth. GRAZIE FRANK, GRAZIE.

Ma a quanto pare Bruce aveva adocchiato Dick già da prima:

predator

  Avevate qualche dubbio sulla forza di Superman? Miller ci viene in soccorso e ci mostra tutta la sua potenza:

Intero?Lo volevo parzialmente scremato!!!

Intero?Lo volevo parzialmente scremato!!!

Con la forza di un milione di soli Superman distrugge un cartone del latte.

E ce ne sarebbero ancora tante da raccontare(e probabilmente scriverò altri post) tra un Hal Jordan descritto come un ritardato e BatMan che deve soddisfare i sogni erotici di Miller bombandosi Black Canary su di un molo sotto la pioggia battente.

Frank, ci rivedremo presto.

(Ah… All Star Superman è una figata invece, accattatavillo)

Annunci

7 Responses to I’m the goddamn Frank Miller

  1. Giovanni ha detto:

    Approvo completamente quanto scritto.
    Sto già cercando di rivendere quell’inutile volumone (pure parecchio costoso) di AllStar Batman. Devo seguire questo blog con più attenzione perchè mi trovo parecchio con certe osservazioni…anche se magari non sono così critico verso l’attuale politica marvel ;)!

  2. Becciu ha detto:

    da quando essere disegnati da Jim Lee è un pro?

  3. Adriano Boltagon ha detto:

    Guarda, a me Lee piace, non mi fa impazzire, ma mi piace. In questo caso specifico ha fatto un buon lavoro ed in più è l’unico lato positiv di tutto il fumetto, quindi risalta ancor di più.

  4. Becciu ha detto:

    mah, secondo me il Jim è uno dei disegnatori meno dotati dei “big” (brrrrrrrrr…) della sua generazione; a riguardare i suoi lavori sembra che abbia passato gli ultimi 20 anni a disegnare lo stesso personaggio maschile e lo stesso personaggio femminile; lo dimostra anche il fatto che pure io (che son sempre stato un disegnatore terribbole) quindicenne segaiolo/allupeto ho imparato senza problemi a copiare il suo stile in un paio di mesi, operazione che non mi è mai riuscita, per esempio, anche solo con i fratelli Kubert (che mostri non sono, diciamocelo).

  5. […] o vendette familiari contro il crimine, ma “Body bags” è una delle cose più divertenti (Miller direbbe “fottutamente divertenti”) che mi siano capitate sotto mano negli ultimi tempi, ed è anche disegnato un gran bene con un […]

  6. […] articoli non sono privi di spirito critico, e più d’uno fa veramente ghignare, vedi quello dove giustamente si percula All Star Batman & Robin di Frank Miller e Jim Lee, che per un attimo mi ha riportato ai fasti di scans_daily dove perculare ASBAR era lo sport […]

  7. Dario ha detto:

    Scommetto che quella di Chris Hansen non l’ha capìta nessuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: