Crimini Contro L’Umanità: The Last Stand

Ci siamo presi una pausa per arrivare belli fresh allo scontro finale nel tanto agognato 2010. Esatto, siamo arrivati alla fine. Preferite “siamo arrivati alla frutta“?. Preferite “peggio di così c’è solo Ozpetek“?. Diteci voi… Insomma, tra poco scoprirete quali sono i tre film in assoluto più brutti mai tratti dai nostri fumetti preferiti. Titoli che solo a nominarli vi dovrebbe far salire un incazzo furente. Pellicole che in un mondo migliore avrebbero decretato la fine della carriera di tutta la troupe: dal regista all’ultimo stagista chiamato Seppia. Sono cose brutte. Molto brutte. Non si fanno. E noi, giovani e aitanti turchi confinati in quel di Latveria, siamo qui per ricordarlo al mondo intero. Nunca mas. Porca puttana.

3- Spawn, Mark A.Z. Dippé, 1997

03

Tutto quello che per noi ha significato la rivoluzione McFarlane e la Image Comics ha trovato come sfogo cinematografico uno dei film più brutti in assoluto della Storia del Cinema. Sotto ogni possibile analisi:
1) La messa in scena. Vi basti sapere che il regista con quel nome lì che non si può pronunciare, fatti di consonanti che dovrebbero stare sempre distanti, pochi anni dopo, dirigerà il suo capolavoro: Frankenfish. E uno che nella sua vita ha fatto Frankenfish – un film su uno squalo dalla testa di serpente che mangia gli uomini e respira fuori dall’acqua – non è che può essere considerato SERIAMENTE un “regista”.
2) Gli attori: nessuno è credibile per più di 2 minuti. Tutti con chili di trucco in da la fazza che, se funzionano su carta, non è che per forza li devi mettere anche nel film. Pirla.
3) La colonna sonora. Non dico nulla: vi metto solo questo link.
4) Gli effetti speciali. E dire che c’è lo zampino delle Industrial Light and Magic. Per realizzare l’Inferno hanno evidentemente usato uno Zx Spectrum.

Non c’è niente che funzioni in questo pasticcio. Nulla. E mentre si guarda il film, l’unica cosa che si riesce a pensare è “ma come cazzo hanno fatto a non accorgersi?” Voglio dire: senza esagerare, se Spawn fosse stato un buon film – non dico un capolavoro… un buon film – probabilmente la nostra vita oggi sarebbe diversa. All’epoca McFarlane era una vera e propria miniera d’oro. Anche le cose più brutte che uscivano con il suo bollino erano recepite come oro colato. C’era la possibilità di dare una svolta a questo tipo di film a noi caro. E invece no. Hanno fatto una mega merda. E non hanno neanche chiesto scusa. Leggenda vuole che, oggi che il nome del grande Michael Jay White sia più spendibile, sia già stato messo in cantiere un reboot del franchise. Se ne parla dal 1998, ma oggi sembra che le cose si siano fatte più serie.

Attore di pregio che qui mette a rischio la sua carriera:
DOPPIO! Martin Sheen & John Leguizamo

2- Catwoman, Pitof, 2004

Non so quanto questo film meritasse davvero di essere presente nella nostra celeberrima classifica, non tanto perché non sia un’ incredibile, insostenibile, gigantesca, enorme cagata di film (e lo è), ma perché non so quanto possa essere definibile un crimine nel confronto nei fumetti. O meglio, è un crimine in confronto del personaggio creato da Bob Kane e Bill Finger, ma solo se ci soffermiamo sul titolo della pellicola, per il resto ci ritroviamo davanti ad un mix di escrementi di diversa consistenza e al fatto che ci sia una donna (una delle attrici più sopravvalutate ever) e qualche gatto*, per ricordarci che si, ci è un fumetto della DC con una Donna-gatto e che si, quell’altro famoso personaggio con le orecchie a punta potrebbe avere qualcosa a che farci, quindi andiamo a vedere anche questo.

*In questo caso Egiziano, magico e che regala poteri. WTF alla decima potenza.

Catwoman non è vestita da super eroina o da misteriosa ed ingegnosa ladra di gioielli (QUALCUNO HA LETTO IL FUMETTO?), ma come una cubista in una festa di Halloween in un locale della provincia Milanese.

E questo non ha posto la fine della carriera di nessuno

Pitof spero ritorni ad occuparsi solo di soli effetti speciali (si chiama Pitof! Insomma!) e che presto venga dimenticato. Catwoman sembra sia servito da monito definitivo (visto che pare che la numero 1 della nostra classifica non sia bastato) per i capoccia di Hollywood affinché non si fotta mai più coi fumetti sbagliati, visto il disastro di critica e pubblico.

Attore di pregio che qui mette a rischio la sua carriera:
Frances Conroy

1- Batman & Robin, Joel Schumacher, 1997


La madre di tutti i disastri. Il padre di tutti i crimini.
C’è da chiedersi se il film fosse uscito oggi quante meme avrebbe potuto scatenare. Avrebbe sicuramente superato Keyboard Cat, forse avrebbe portato alla fine di internet, sovraccaricato dalle innumerevoli gag che poteva fornire l’interpretazione che fa l’amico Schwarzy di Mr.Freeze. (Mr Freeze governatore della California, nemmeno nei fumetti!).
C’è da dire che se googolate Batman & Robin scoprirete che a distanza di 13anni c’è gente che ancora, giustamente, dileggia il prodotto di Joel Schumacher che con la sua doppietta (Il Medioevo di Batman. Successivo a due buoni film sull’Uomo pipistrello e antecedente ai due ottimi film di Nolan. ) compie una vera e propria opera di appiattimento e distruzione del bat-universo, rischiando di mandare a puttane il personaggio (si attesero 8 anni per il suo ritorno) e un po’ di quella (all’epoca) poca dignità che i film sui super eroi avevano guadagnato.

Il tutto è ottimamente sintetizzato da questo video:


I capezzoli del bat-costume si stagliano turgidi nell’oceano di cazzate che sommerge il film e faranno epoca.
Un film che viene ricordato soprattutto per la ridicolezza di due capezzoli. ‘Nuff said.


No Joel, non ci bastano le tue scuse, ma apprezziamo il gesto. Vecchio stronzo.

Attore di pregio che qui mette a rischio la sua carriera:
Doppio! George Clooney & Uma Thurman,

Adriano & Fede Mc

Parte 1: dalla posizione 15 alla 13

Parte 2: dalla 12 alla 10

Parte 3: dalla 9 alla 7

Parte 4: dalla 6 alla 4

Annunci

6 Responses to Crimini Contro L’Umanità: The Last Stand

  1. Lo sapevo che avrebbero troneggiato i capezzoli al kevlar di Clooney. Del resto era inevitabile credo: 13 years of meme is 13 years of meme!

  2. Ah… C’è anche da dire che la Image per me volle dire brividi di orrore dietro la schiena (a parte The Maxx) quindi il film di Spawn lo trovai adeguatamente brutto e insulso come il fumetto 😀

  3. Birsa ha detto:

    L’avevo detto… l’avevo detto che il #1 era ovvio.
    Naturalmente concordo al 100%

  4. Si infatti, era talmente ovvio che dovremmo nominare un primo posto parimerito secondo me… Sennò non c’è la sàspens, se lo aspettavano tutti.

  5. hipurforderai ha detto:

    ragazzi, io vi voglio bene e approvo ogni singolo crimine segnalato, ma avete dimenticato un crimine mica da ridere: quella merdata di “constantine”.
    che sicuramente è meno peggio delle prime posizioni, ma riduce il più grande figlio di puttana del fumetto a un bamboccetto monoespressivo in un guazzabuglio ultracagoso.
    una menzione secondo me se la meritava tutta.

  6. Adriano Boltagon ha detto:

    Io faccio finta che quel film non sia mai esistito

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: