Personaggi: Nightcrawler

Noi ce la mettiamo tutta, ma gli impedimenti tecnici qui a Latveria sembrano insormontabili. I nostri computer costruiti a mano con pezzi di ferraglia raccattati nelle discariche, o trafugati da loschi fuguri in scorribande non autorizzate in altri paesi, non ci permettono sempre di avere il file audio quello letto da Costantino della Gherardesca che va in onda il martedì sera a dISPENSER. Noi ci proviamo, ma non sempre ce la si fa. Appena possibile faremo un upadte, nel frattempo, sperando che il nostro padre padrone Victor non se ne accorga. potete leggere la scheda. Accontentavi, gente. Acconetntatevi… Ah, pare che dopo queste favolose performnace il della Gherardesca sia stato chiamato a dire la sua contro Ferzan Ozpetk sul blog di cinema SecondaVisione.

KURT WAGNER A.K.A. NIGHTCRAWLER

Fortunatamente il suo nome, a differenza di quelli di alcuni suoi colleghi – come Ciclope o Tempesta – non è stato tradotto. Per cui, al posto de le avventure di “lombrico”, sulle pagine degli X-Men abbiamo seguito le avventure di Nightcrawler. Figlio della mutante Mystica e di Azazel, ovvero il sovrano dell’Isla das Demonas, un simpatico signore che dice in giro di essere niente meno che Satana. E siccome “tale padre, tale figlio”, il povero Kurt ricorda proprio un demonio. Non solo ha ereditato la pelle blu e gli occhi gialli dalla madre, ma ha anche una lunga coda, dei canini aguzzi, mani con tre dita e piedi con due. Inutile dire che questo aspetto non lo ha molto avvantaggiato nella vita. Appena nato, rischia di essere ucciso insieme alla madre dai civilissimi umani che vedono in lui una personificazione del Diavolo. Gettato da una cascata, finisce miracolosamente nelle mani di una zingara, Margali Szardos, che lo protegge, gli affida il nome di Kurt Wagner e lo fa lavorare nel proprio circo. A suo agio tra i freaks circensi, Kurt diventa un eccezionale atleta e un formidabile trapezzista. E, come se non bastessero le sue doti fisiche o il suo aspetto a impressionare il pubblico, è anche in grado di teletrasportarsi, lasciando dietro di sé un’inquietante nuvoletta blu all’odore di zolfo. Kurt si innamora anche, ma la tragedia – al solito – è dietro l’angolo. Il figlio della donna che lo ha salvato, impazzisce e uccide due bmabini. Kurt non può far finta di niente: affronta l’uomo e lo uccide. Cacciato dal circo e abbandonato da tutti i suoi affetti, trova nascondiglio in una chiesa in Germania. Qui, in barba al suo aspetto demoniaco, diventa un fervente cattolico. Dopo un lungo periodo di forzato isolamento, viene raggiunto dal professor Xavier che lo prende sotto la sua custodia e lo trasforma in un eroe.

BONUS: La bella sequenza dedicata a Nightcrawler in X-Men 2!

2 risposte a Personaggi: Nightcrawler

  1. Ahimè amico mio nelle primissime sue apparizioni sulle storie dell’editoriale Corno venne tradotto proprio “Lombrico”.
    Povero Kurt!

  2. Pickett scrive:

    Cavolo Sir Crom mi ha preceduto! La Corno lo tradusse proprio come Lombrico! E francamente avrei apprezzato di più che fosse mantenuta la traduzione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: