Personaggi: May Parker

Il gioioso regime che vige dalle nostre parti ci vieta di parlarne in pubblico. Noi, da rivoluzionari queli siamo, abbiamo aperto questo blog anche per dire la nostra sul personaggio di quest’oggi. Se ci leggete da tempo, sapete che poche vecchie al mondo ci stanno sulle balle come quella vecchia della zia May. Per cui vi chiediamo di sbizzarrirvi nei commenti e di lasciare il vostro pensiero su questa arzilla pensionata. La scheda, al solito, l’ha letto il nostro amico Costantino della Gherardesca e, al solito, è andata in onda ieri sera su dISPENSER. Ma ad oggi ancora non ce l’abbiamo, per cui non ve la facciamo sentire. Speriamo di recuperare al più presto. Possiamo dirvi però che il della Gherardesca dopo questa performance pare sia stato contattato per fare la verticale su un dito solo, come fa questo vecchio monaco Shaolin.

MAY PARKER

May Reilly Parker è uno dei personaggi più discussi di tutto l’universo Marvel. Amata, ma al tempo stesso odiata dai lettori de l’Uomo Ragno, non si possono non fare i conti con la sua ingombrante presenza. Giovanissima, conosce e si innamora di Ben Parker. Visto che il loro nipote Peter si ritrova orfano in tenera età, saranno proprio loro due a crescerlo. Il ragazzo, un nerd particolarmente intelligente, come tutti sanno, viene morso da un ragno radioattivo e – a causa dell’assasinio dell’amato zio – diventa l’Uomo Ragno. La donna, che ignora la doppia vita del nipote, fa di tutto per rendergli l’esistenza complicata. Non solo tenta di accasarlo con la bella vicina di casa Mary Jane Watson – cosa su cui, data le bellezza della ragazza, possiamo anche chiudere un occhio – ma si mette in continuazione nei guai. Non solo finisce preda delle attenzioni di tutti i peggiori supercattivi, ma ha contunamente gravi problemi economici che Peter puntualmente deve risolvere. Ma è proprio negli ultimi anni che la vecchia vedova s’è guadagnata l’odio di molti fan. Dopo che suo nipote ha annunciato al mondo la sua identità segreta, May viene colpita dal proiettile di un cecchino. La donna sembra spacciata, ma a peggiorare la situazione, arriva il diavolo. Il demonio Mefisto – in una delle saghe a fumetti più brutte di sempre – mette il povero Uomo Ragno davanti a una terribile scelta. Può salvare la vita alla sua amata zia, ma per farlo deve rinunciare all’amore della sua vita. Da un momento all’altro, Peter Parker e Mary Jane Watson è come se non si fossero mai conosciuti.  Per salvare una donna di più di 80 anni, vengono cancellati più di trent’anni di continuity delle storie del tessiragnatele. Non contenta, Zia May ha da poco deciso di sposarsi con Jonah J. Jameson, direttore del quotidiano Daily Bugle e il più grande detrattore de l’Uomo Ragno.

BONUS: un bel dialogo in famiglia. Peter va a visitare la vecchia in ospizio.

12 risposte a Personaggi: May Parker

  1. Luca scrive:

    L’insopportabile vecchia non si sta per sposare col buon JJJ (diventato sindaco di NY) ma con il di lui babbo, che invece ammira e rispetta il Ragnetto.

    Alcuni numeri orsono il buon Peter ha pure pescato l’anziana coppia impegnata a fare quella-cosa-lì…

  2. Becciu scrive:

    vecchia demmerda!
    devi morire!

  3. Uwe Pòl scrive:

    maledetto Quesadafisto.

  4. hipurforderai scrive:

    a me fa simpatia.

    no, non è vero, prima o poi c ela leveranno dai piedi sta megera del cazzo.

  5. HardrockSuperheroes scrive:

    Fa schifo in tutte le sue versioni: Classic, movie e pure Ultimate.
    Ammazza la vecchia…

  6. ParkaDude scrive:

    Mi aggrego all’orda di gente che la considera la una vecchia una terribile rottura di maroni.

  7. Ma non poteva mori lei invece dello zio?
    Così Peter sarebbe andato più a mignotte, facendosi meno problemi…

  8. hipurforderai scrive:

    da qualche parte dovrei avere il what if “e se fosse morta may al posto di ben”.
    ma i risultati non erano quelli che speriamo tutti, in pratica lo zio ben diventava una specie di manager di spidey nella lotta al crimine…

  9. Uwe Pòl scrive:

    la versione ultimate-post ultimatum che un po’ la disegnano vecchia orrenda e un po’ milf, che parla ggiovane coi ggiovani, che lei lo slang perché le gang le vive bro, che va bene lo sballo basta che don’t do drugs, che va bene la promiscuità in casa basta che use condoms kids…

    dai…

    è molto ma MOLTO peggio.

  10. Pickett scrive:

    Zia May deve morire! Se qualcuno non la uccide lo faccio io! Maledetta vecchiaccia!

  11. Il Prigioniero scrive:

    Ecco cosa penso su May Parker: “Muore la pecora, muore l’agnello, muoiono il bue e l’asinello, muore la gente piena di guai…ma i rompicoglioni non muoiono mai!!!”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: