Batman Reborn

Mentre il caro Bruce oltreoceano fa ritorno dalla morte (dai che lo sapevate) qui in Italì il buon Dick Grayson prende definitivamente il posto del suo mentore.
L’inizio di questo nuovo ciclo del crociato incappucciato  è stato affidato al duo di star presenti in casa DC: Morrison & Quitely. Ci troviamo in buone mani direi. 

Dopo aver partorito quel gioiellino di All Star Superman (dove Quitely tocca il suo apice assoluto) il dinamico duo si è messo a lavoro per regalarci un nuovo Uomo Pipistrello, un nuovo Robin e un nuovo nemico (pure ‘na nuova Bat-Mobile, non richiesta, ma grazie lo stesso). 
Sin dalle prime pagine, oltre ad il bell’omaggio ad il Vento fra i salici si nota subito quale sarà il punto focale su cui poggerà tutto questo ciclo: Damian/Robin deve risultare uno dei bambini (10 anni!) più odiosi della storia del fumetto.
Io personalmente non vedo l’ora che un villain stile Franzoni gli schiacci la grossa testa contro il muro. 

Risultare insopportabili da pagina 2

Per quanto riguarda il resto: i nuovi cattivi sono fighi, la Bat Mobile è un po’ bruttina però vola (lascio ai segugi della continuity scoprire se abbia mai spiccato il volo prima) e Dick, come prevedibile,  dimessi i panni di Nightwing soffre il peso dell’eredità: 

Prima legge dei Super Eroi: Super Eroe seduto = Super Eroe triste

 No, sul serio, è  insopportabile: 

"Ho una testa enorme"

Annunci

8 Responses to Batman Reborn

  1. Uwe Pòl ha detto:

    posso dirlo?

    seguendo la ongoing americana, il Robin/Damian a me piace parecchio. Parte in un modo estremamente odioso (senza le mezze misure che non erano piaciute al pubblico già con Jason Todd che voleva ma non poteva), e sopratutto lo fa perché può, viste le origini: più i numeri passano più “ridimensiona” il suo senso di giustizia -non a misura di Batman-Dick, ma in un modo più personale, avvicinandosi di un passo al padre e allontanandosi di due dalla madre, rispettando Dick in un modo più accademico che non per un legame inesistente.

    Per come la vedo io? Studiato per partire con tutto l’odio dei lettori puntato, accaparrarseli pian piano durante la serie e lasciarli con l’amaro in bocca quando se ne andrà. Non pensate mica andrà avanti per molto, vero?

    Invece uhmmm non molto brillante la serie di Red Robin, l’ho trovata molto sotto le righe (specie se paragonata a Batman&Robin), troppo teen (perché?), poteva avere dei buoni spunti e invece è tirata via malissimo, peccato.

  2. Adriano Boltagon ha detto:

    E’ brutto Red Robin? Mi allettava molto…
    Per fortuna è un periodo che c’ho poca moneta.

    Ovviamente l’antipatia, le smorfiette, e la testa grossa di Damian sono funzionali alla storia ed io svolgo il mio ruolo di fan/lettore (mantenendo la kayfabe) augurandomi che venga pestato tantissimo e che Dick gli tiri l’orecchio…. ammetto che il personaggio funziona tantissimo però, che è quello che conta. Magari più avanti gli vorrò anche bene – anche se in generale odio i super bambini –

  3. Uwe Pòl ha detto:

    si ma lui non è un superbambino… è Bruce con +odio e -preptime (e +latte -cacao!) in un corpo più piccolo.

    Insomma DOVEVANO farlo arrivare antipatico, se fosse arrivato da superganzo avrebbe avuto l’effetto di Pucci in Grattachecca e Fichetto.

    Così c’è tutta una scala di disturbati in casa Wayne, e Jason dal “giustificato da una una vita bbrutta” diventa il giovannino di abbiate grasso del gruppo con gli irrisolti.

    E non so voi, ma a me la cosa diverte tantissimo!

  4. Adriano Boltagon ha detto:

    E’ proprio la mera questione del corpo più piccolo.
    Quando viene introdotto un personaggio nuovo, ed è un bambino, lo odio subito.
    Odio tutte le storyline di figli nascosti-riscoperti. Super eroi che mettono incinte le tizie etc etc
    Pregiudizio a go go

    Però mi fido di te e aspetto che Damian mi dia soddisfazione.

    (Sentry è il pucci dei super eroi?)

  5. NJGlass ha detto:

    Damian spacca il culo ai passeri!
    Decisamente gran personaggio che,se in un futuro dovesse ereditare il mantello di Batman come nel numero 666,sarebbe una serie decisamente migliore.
    A me DIck Grayson come Batman non dispiace affatto,anzi quasi quasi lo preferisco a Bruce:molto più umano e meno glaciale.
    Red Robin è una serie pessima e per me vince solo nella categoria “Costume più ridicolo che un supereroe puo’ideare”.

  6. Adriano Boltagon ha detto:

    L’ha creato Alex Ross quel costume, sciacquati la bocca!
    😀

    A me piace davvero quel costume, va anche detto che Alex Ross creò quell’abominio che era il nuovo costume di Cap America

  7. Arcipuffolina, mi era sfuggita la citazione del vento tra i salici, bel colpo!
    Per il resto, Tutto ottimo (sia i disegni, che i personaggi, che la storia).
    Damian è stronzetto forte, ma guadagna punti con il numero del secchio, del bastone e del ciccione.
    Vediamo come evolvono le cose, ma ho pipena fiducia in Morrisone.

  8. Filippo1 ha detto:

    A me piacerebbe tanto che Bruce avesse previsto fin dall’inizio il fallimento di Dick come Batman, e che fin dall’inizio puntasse a Damian come nuovo pipistrello. Gli ultimi sviluppi si allontanano però da questa teoria, e un Batman dodicenne sarebbe difficile da gestire..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: