Abbiamo schersàto! Che bufo, che bufo!

Ogni tot anni la DC Comics ci ha sottoposto a ripulisti di continuity radicali a colpi di crisi, mezze crisi, crisette,  per rimediare a decenni di trovate accazzodicane che hanno incasinato continuità spaziotemporale di uno scatafascio di mondi\dimensioni parallele\vite\personaggi.

Allora e daje con le Crisi di Identità, quelle Infinite, quelle sulle Terre Infinite… E daje de ammazzammazza, collidi universi, ingoiane altri.

Quasi li vedo: “Ma i Metal Men quanti erano? Ma ci sta ancora Barry Allen? No spè Jay Garrick… No spè Flash lo vediamo dopo… Ma Acquaman c’ha la barba e i capelli lunghi adesso? No spè quello è il nuovo Thor ve?  Thor non è roba nostra, vero? Uff… Senti Chiama Grant Morrison, che quello se le ricorda tutte ‘ste fregnacce io devo portare la bambina a danza”.

Così per venti e passa anni, ogni tot anni, dopo i pasti. Ogni volta “nulla sarà come prima”, of course

Adesso è successa la gag. Sembrava che dopo l’ultima Crisi avessero fatto abbastanza piazza pulita, c’erano rimasti gli spicci della DC che fu, un solo mondo praticamente, chi c’era c’era chi non c’era amen.

E invece no: NULLA SARÀ COME PRIMA, DI NUOVO!

Che succede? Succede che alla DC nonostante impicci e imbrogli comunque non ci capiscono più un cazzo e per tagliare la testa al toro hanno deciso di fare re-boot di tutte e 52, cinquantadue, le loro testate , da zero e con relativo restyle di storia e costumi di ogni personaggio. Fico eh? Non ne sentivate tutti il bisogno di un bel rimpastone con un ennesimo restyle di tutto?

Scenari imprevisti si aprono

Io no, anche se a seguire tutta la faccenda ci sta Geoff Johns che è bravetto.

Adesso stiamo a vedere, la faccenda in virtù dei venticinque anni di rimpasti di cui sopra è già concettualmente un Epic Fail mica da ridere però il fondo si può sempre scavare e sono sicuro non mancheranno di farlo, con le unghie e coi denti se necessario. Un piccolo indizio di ciò è che nella nuova JLA non ci sarà Martian Manhunter, essì. Che me ne faccio di una JLA in cui ci sta Aquaman e non ci sta Martian Manhunter? Con tutto il rispetto per Aquaman eh.

Scopriamolo assieme cari lettori, che ci piaccia o meno questo è il 2011. Tutti in fila che si fa trenino, facciamo un po’ come cazzo ci pare!

EDIT.

Il nostro prezioso latveriano Fedemc ci segnala un primo approfondimento sulla faccenda.  Hum hum.

13 risposte a Abbiamo schersàto! Che bufo, che bufo!

  1. A Martian Manhunter gli vogliono il male in casa DC. Lo fanno morire, resuscitare e licenziare in pochi mesi😦

  2. Diobrando scrive:

    Massì. In fondo tutto è possibile, nella Casa della Libertà.

  3. Uwe Pòl scrive:

    Geoff Johns è il nuovo male dopo Bendis in casa Marvel quindi?

  4. Guardate, con tutta la fiducia possibile per un autore, una cosa così è un piano talmente grosso e delicato che secondo me è impossibile attuarlo senza fare vaccate.
    Guardate l’approfondimento che ho aggiunto in calce all’articolo stamattina… Qualcosa non sembra neanche male ma la mia sfiducia è somma per queste cose… Ricordo i “restyle-nulla-sarà-come-prima” degli anni ’90 e c’ho i flashback di disagio come i reduci del Vietnam.

  5. Triolocaust scrive:

    Potrebbe finire in un’immane cazzata. Però, e qui ci sta la domanda da un milione di dollari che ogni tanto mi pongo nella mia deviata mente nerd, in linea teorica è così sbagliata l’ipotesi di un reboot per questi complicatissimi universi che ormai rasentano i tre quarti di secolo di vita?

    Cioè, in futuro quali prospettive ci attendono se continueremo su questa strada? E un reboot fatto bene non sarebbe una boccata di aria fresca? Certo, poi l’attaccamento alle serie storiche impedisce di vedere con obbiettività una possibilità del genere, e soprattutto “reboot” e “fatto bene” sembrano due concetti impossibili da affiancare.

    Però le vecchie storie nessuno le cancellerebbe, starebbero sempre lì pronte per essere rilette, mentre quelle nuove potrebbero aprire scenari nuovi e interessanti…

    • In linea teorica, e vi stupirò tutti, direi di no.
      Ma è una linea teorica nella quale le sfere su un piano data una spinta rotolano all’infinito e le rette parallelele non si incontrano mai, siamo insomma nei territori dell’Euclideo.

      Il problema è che per fare una cosa del genere serve un attenzione e un sangue freddo (non tralasciare nulla, non lasciarsi trasportare dalle mode & modi del momento etc etc) che è praticamente impossibile fare una cosa fatta bene e fatta per durare.

      Dico questo anche sulla base delle tante prove deludenti di reboot fatte negli anni, attuate (male) più per marketing che per un esigenza di snellimento… E in quei casi si trattava magari di collane a se stanti, figurarsi un intero parco editorale.

      Credo che un reboot, soprattutto in questo caso, debba servire per sfoltire tutta una serie di cose depositatesi nei decenni su un personaggio, imbolsendolo quindi lo scopo finale è ritirare fuori l’essenza intima di quel personaggio, un idea platonica di quel personaggio (un po’ come le storie della JLA di Alex Ross).
      Spesso un reboot è invece occasione per restyle pacchiani, storie regalate e in fondo un occasione buona solo per vendere una carretta di “Numeri 1”.

  6. Triolocaust scrive:

    Infatti, sono d’accordo, la questione è proprio tornare alle radici, e il problema è che spesso si cade nel amrketing più becero. L’hai messa giù molto meglio di me…🙂

    Sì, forse è un’utopia impossibile!

  7. Rocky scrive:

    Massima fiducia in Geoff (ma anche paura perchè quando si tratta di ste cose la vaccata è sempre dietro l’angolo) non osiamo accostare il suo nome a quello di Bendis eh!😀

    p.s.meglio Acquaman che Martian ( tra lui e Cyborg invece non mi fa alcuna differenza)

    • Solocomun Kane scrive:

      No dai.
      Aquaman è un personaggio che stimo molto, anche in virtù del fatto di essere lo sfigato della Justice League per come negli anni è stato bistrattato.
      Non sarei mai voluto arrivare a scegliere tra lui e Martian Manhunter… Ma Martian Manhunter è veramente un personaggio troppo bello e pieno di possibilità, precluderselo è da pazzi.
      Cyborg e Martian Manunter sono proprio due leghe diverse, veramente io avrei tenuto Aquamane Martian manhunter e avrei sbattuto quel acrocco di Cyborg fuori. Dai su.

  8. Rocky scrive:

    In effetti sto Cyborg ci sembra piazzato un pò ad cazzum rispetto agli altri o ad un Manhunter…(sarà per il politically correct ?)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: