Spider-Man reboot: Il nuovo trailer

Introduzione per i Latveriani :

“Darth Von Trier in una rara immagine di repertorio”

Come si diceva nei commenti ci stavamo attrezzando per aggiornarvi sulle faccende cinematografiche. Ecco quindi il nostro nuovo inviato dal mondo del cinema, dal sito www.i400calci.com: Darth Von Trier. Nonostante sia nato su Tatooine ha un quarto di sangue Latveriano e in onore di questa discendenza nobile ci farà da corrispondente da oltre cortina, dove i films si possono vedere liberamente al cinema e  non di nascosto in cantina come qua da noi! Quando possibile condividerà in seconda visione qui con noi i post che riguardano fumetti-al-cinema che scriverà per i400calci.

Salve a tutti amici latveriani, qui Darth Von Trier dal mondodelcinema.

Eccovi dunque il trailer in questione.

Allora cari amici fumettari, da dove iniziare?

Direi dall’unica cosa di cui possiamo parlare: le immagini.

Perchè al di la del fatto che possiamo essere pro o contro l’idea di fare un reboot di una cosa di l’altro ieri o che ci stia sullo stomaco iltale attore o il tale regista noi il film non lo abbiamo ancora visto quindi possiamo solo parlare di quello che si vede e quello che si vede per me è bruttino.

Non ci sta un cavolo dei “whoa” che dovrebbero esserci quando decidi di fare il reboot di una cosa che con tutti i suoi molti difetti comunque era andata abbastanza bene. O mi butti giù dalla poltrona o che senso ha che me la rifai?

Vi spiego: il costume, la resa tutta pulitina e freddina, le sequenze in cui lui si contorce in aria in sparando la tela mi ricordano lo Spider-Man degli anni ’90: Te lo ricordi signò? Quello in cui ogni materiale era lucidino, quello che combatteva con pagliacci pieni di cannoni laser, quello che ogni saga era più noiosa dell’altra (davvero vi è piaciuta Maximum Carnage? O quella sui genitori di Peter? No dai) quello che aveva i piedi a punta e la testa enorme e che ogni volta che optava per un costume diverso riusciva a settare un nuovo standard di bruttura. Avete presente? Lo disegnava perlopiù Mark Bagley, diligente soldatino che eseguiva gli ordini della Marvel dell’epoca mediando col suo tratto gli abomini di anatomie di McFarlane con uno stile più tradizionale, di fatto sdoganando la deformità sugli albi del ragno.

No ma davvero finiremo a rifarci a roba così?

Ecco: vedendo questo trailer mi sembra che il reboot della serie, che sta alla sua versione cinematografica un po’ come il Retcon di Ultimate Spider-Man (guarda caso inaugurata da Bagley stesso) sta a quello dei fumetti, ho l’impressione che invece di guardare allo Spider Man che ho amato e sui cui albi ho -letteralmente- imparato a leggere, siamo ormai fisiologicamente\cronologicamente arrivati a doverci rifare a quello che mi fece smettere di leggerlo e che è di una piattezza allucinante.

Un po’ sono vecchio trombone io e ve lo concedo, un po’ col cazzo che Bagley è meglio di John Romita Sr o di Jim Mooney e questo me lo dovete invece concedete voi cazzarola.

Cinematograficamente invece mi scivola via tutto, al di la delle considerazioni da fumettaro, l’unica sequenza che mi pare veramente bella e 100% Uomo ragno è quello spezzone di inseguimento sul soffitto tra Lizard e Spidey, il resto meh, non ha per niente spinta.

Come si intuiva Emma Stone è una bella Gwen Stacy e Dennis Leary un credibile Capitano Stacy, invece Garfield come Peter Parker appare in questo nuovo trailer ancora più irritante e fuori luogo di quanto pensavamo con tanto di sequenza “sono giovane e ribelle vado sullo skateboard” che è talmente come mia madre immagina i giovani che potrebbe essere una pubblicità dello Spuntì del 1992. La gag col tipo con il coltello? Dai su.

Come mi fa giustamente notare il buon Stanlio Kubrik “… E ancora non abbiamo sentito i dialoghi del plot sentimentale che Mark Webb ci proporrà”

Insomma per me è incisivo esattamente come le storie degli anni 90 di Mark Bagley: praticamente zero. È così solo perchè fa leva su uno Spider-Man che non è il mio o è proprio loffio e basta? Bhò che vi devo dire a me non mi smuove per niente.

la mia reazione al trailer

I film della Marvel -alla faccia di quelli della Sony- mi hanno dimostrato che non c’è bisogno di reinventare la ruota con i personaggi dei fumetti abbastanza da non farmente fottere sega della questione. Fotogramma dopo fotogramma “500 giorni di Spider-Man” diventa il film più perdibile della prossima stagione. Spero che la Marvel riesca prima o poi a riprendersi i diritti di sfruttamento cinematografico del ragno per farci un film come il loro personaggio più famoso merita.

Con un costume che non una tuta fetish fatta di guanti per lavare i piatti, magari.

Darth Von Trier, da i400calci

11 risposte a Spider-Man reboot: Il nuovo trailer

  1. Treeolaw scrive:

    Lasciatemi dissentire. Leggo l’Uomo Ragno da vent’anni e passa, e per quanto anch’io non vedessi di buon occhio il reboot, quello che ho visto finora mi ha abbastanza impressionato. Nei film di Raimi mancava lo humor di Peter, che qui invece abbonda (nella scena del ladro d’auto c’è tutto Spidey), il cast mi piace e specialmente trovo Garfield azzeccato. L’attore è poi bravissimo e decisamente da la merda a quel totano di Tobey Maguire. Detto questo, è vero, si tratta di trailer e quindi bisogna mantenere una certa freddezza. E dico anche che il mio background è diverso: Bagley mi piaceva tantissimo, poi il suo talento si è un po’ perso. Ma da qui a dire che si fa leva totalmente sugli anni novanta… Poi ho avuto la fortuna di vedere qualcosa di più dei trailer, alcuni dialoghi e in particolare una scena tra Peter e Gwen e devo dire che c’è una leggerezza nei dialoghi e un’alchimia tra Garfield e Stone che nei film di Raimi mancava totalmente. Insomma, do al film il beneficio del dubbio…

  2. Diobrando scrive:

    Ah, ai tipi de i400calcetti questo reboot non va a genio? A maggior ragione sarà un film degno di nota, allora. Ora posso finalmente dormire fra due guanciali.

    • Diobrando scrive:

      P.S.: Treeolaw, sul costume il commento credo sia pressoché unanime: fa vomitare alternativamente rosso e blu. Ma se dovessimo tutti giudicare un trailer (o, peggio, un intero film) dalla bellezza del pigiamino del supertizio di turno, nessuno sarebbe andato al cinema a vedere The Avengers, o almeno credo.

    • Darth Von Trier scrive:

      Qualcuno in Latveria scriveva già per i Calci…

  3. ExIdioteca scrive:

    Allora, ottima la collaborazione coi calci.
    Confermo l’impressione di generale meh: diciamo che sulla carta ci sono delle cose che potrebbero piacermi assai (per dirne una, NY mi sembra più NY che nei film di Raimi), ma non mi dà quell’impressione di ODDIOCHEFIGATA!!1!1
    Penso che lo andrò a vedere con aspettative abbastanza basse, ma in fondo in fondo sperando che venga fuori un bel film. Se tutta la parte della genetica, Lizard e origini Ultimatizzate di Peter comprese, venisse trattata bene, in fondo ci troveremmo davanti a qualcosa di relativamente nuovo (X-films a parte).

    Poi volevo scrivere due cose sul fatto che basta essere nati a metà degli anni ’80 perché tutto sommato le tanto vituperate saghe del clone siano concise con le prime letture “serie”. Penso sia proprio una questione generazionale, buona parte di quelli che si portavano nello zaino delle medie i numeri di Venom ancora oggi non riescono a dire ad alta voce che Todd McFarlane è un cagnaccio e che Maximum Carnage era orrenda se con quelle storie sei cresciuto.
    Invece a me Bagley non dispiace(va) affatto, il costume di quella copertina di Amazing secondo me è il migliore dopo quello nero e -giuro- gli anni della saga del Clone non sono nemmeno così male. Ecco, l’ho detto. I dettagli ad eventuali risposte.

    Ah, Emma Stone patatissima.

    • Portuguese D. Ace scrive:

      Hai tutto il mio supporto. Io il mio primo Uomo ragno deluxe numero 2 con maximum carnage in copertina proprio non ci riesco a schifarlo. cioè è quello che mi ha fatto partire la scimmia. sarebbe rinnegare tutto ciò che mi ha cresciuto.

      Sono con te tranne che nella collaborazione coi Calci. che se volevo leggermi i calci… beh andavo a leggermi i calci.:\

      • Darth Von Trier scrive:

        C’è dell’ammissione di colpa.
        State ammettendo un vizio, non rivelando una virtù😀

        Io ero grandicello ma comunque giovane e Maximum Carnage la trovai brutta.
        La saga del clone invece era con spunti ottimi lasciati un po’ al caso e finita a vanvera.

        La collaborazione coi Calci vi spiego invece:
        siccome ben due di noi ci collaborano coi Calci ci saremmo trovati a scrivere della stessa cosa per due cose diverse, dicendo suppergiù le stesse cose.
        Siccome non ci paga nessuno per fare ambedue le cose ma volevamo comunque aggiornare sui cinecomics chi non legge uno o l’altro sito, si è optato per questo saltuario crossover.
        Siete incontentabili uff!

  4. Moreno scrive:

    Totalmente d’accordo, piú esce roba e piú mi convinco che sia una gran ‘azzata.

  5. Treeolaw scrive:

    Eh pure io non posso odiare la saga del clone, nonostante sia d’accordo che tanta roba è stata buttata in vacca. Ma Maximum Carnage no, quello faceva cagare anche allora, tanto è vero che quella truffa di seconda testata del Ragno (non ricordo il titolo) ho smesso di comprarla subito. Ricordo ancora però la corsa in fumetteria dopo scuola per accaparrarmi il numero uno, la cui ultima copia mi venne fottuta da un compagno di classe con la mania momentanea di Spidey… E io che lo leggevo già da anni volevo gridare!!

    Concludo: a McFarlane è piaciuto tanto finché non si è bollito il cervello con Spawn. Torment lo tengo vicino al cuore. Bagley dei primi tempi forever, ma il mio preferito resta sempre JRJR.

  6. ExIdioteca scrive:

    Alla fine niente commenti a film uscito?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: