La recensione (?) inutile di Iron man 3

maggio 3, 2013

im3cDavvero su un blog come questo c’è bisogno di una recensione di Iron man 3? Un film di Iron man, terzo capitolo di una saga che già ci ha dato non poche soddisfazioni, scritto da Shane Black. Avete davvero bisogno che vi scriva quanto è bello per andare come dei razzi a vederlo?
Che poi sono fermamente convinto che voi l’avete già visto tutti Iron man 3, senza bisogno di leggere quanto ho scritto o sto per scrivere.
Quindi questa recensione è talmente inutile che posso anche postarvi delle immagine insulse prese a caso dal trailer. A pensarci bene anche il trailer era totalmente inutile. Serviva giusto a farci sbavare un po’ aspettando di andare al cinema. Perché noi a im3bIron man gli vogliamo bene, a Robert Downey jr che se la gigioneggia a interpretare Tony Stark anche, e a Shane Black che negli anni ci ha regalato meraviglie come “L’ultimo boyscout” o i primi “Arma letale” dobbiamo parecchie delle nostre ore a cavallo tra gli anni ottanta e gli anni novanta.

E Iron man 3 è fino nel midollo un film di Shane Black, che per puro caso ha di mezzo anche delle armature. Un film che coi giornaletti a fumetti che leggiamo con tanta gioia centra poco o nulla, dall’uso di Iron Patriot al Mandarino, ma di cui
im3a sinceramente, quando si vede un film che pur con le sue parti un goccio da maccosa (su tutte il babanetto inutile che fa molto spielbergata d’altra tempi) fa divertire così tanto. Davvero. Chissenefrega.
Che a me quindi Iron man 3 era piaciuto ancora prima di vederlo. Poi l’ho visto e mi è piaciuto, e immagino che lo stesso sia successo a voi.

p.s.: Se poi volete proprio un esame meglio approfondito del film, andatevi a leggere quanto scrive il latveriano Darth von Trier su i400calci (anche se non sono daccordo con tutto quello che scrive. Diciamo che come film è infedelissimo all’Iron man dei bei tempi andati, ma con l’Iron man odierno secondo me ci azzecca abbastanza. E sinceramente in un film simile l’armatura coi pattini non so quanto potrebbe essere piacevole da vedere).