La serie tv dello S.H.I.E.L.D., fra le sue ombre e le sue luci

Marvel's_Agents_of_S.H.I.E.L.D._poster_001

Quando ho visto le prime immagini della Serie tv dedicata allo S.h.i.e.l.d. ho sbavato copiosamente. Voi?

Poi sinceramente me ne ero dimenticato totalmente fino all’inizio della prima stagione un mesetto fa. Al che la futta di vedere cosa s’erano inventati diventava immensa.

Dopo un paio di episodi diciamo che mi sento di dirne qualcosa, anche se sotto due diversi aspetti.

Il primo è il me stesso lettore-di-fumetti che sperava una sola cosa: Una serie televisiva che partendo dall’enorme successo del cinemondo marvel raccontasse in maniera ganza le storie di una squadra di agenti cazzuti dello S.h.i.e.l.d. guidata dall’agente Coulson sfruttando la miriade di supereroi e supercattivi minori dell’universo Marvel che mai avranno un ruolo attivo, anche solo da comparsa, in qualche film.

Sotto questo aspetto, diciamolo subito, per ora questa serie tv fallisce miseramente, ma nella maniera più miseranda possibile. A parte qualche sporadico accenno le storie di “Marvel’s Agents of S.h.i.e.l.d.” (per ora) sono legate all’universo Marvel quanto “Guerre stellari” è legato a una puntata de “La prova del cuoco”.

La serie infatti parla di come l’agente Coulson redivivo crea una squadra di agenti stereotipati per fare delle normalissime missioni di spionaggio abbastanza sciapite (per essere ambientate in un universo dalle infinite possibilità). Il tutto con pochissimo sense of wonder, che è la prima cosa che cerco nelle produzioni cinematografiche marveliane.

il cast mentre guarda il triler di "capitan america winter soldier"

il cast mentre guarda il trailer di “capitan america winter soldier”

Detto questo però penso alla serie come se non fossi un lettore-di-fumetti e ci trovo subito un altro difetto, ossia i suoi protagonisti, che a parte l’agente Coulson (sulla cui resurrezione pende l’unico vero e proprio “mistero misterioso” interessante della serie) e la tizia asiatica che è ganza, si riducono al classico agente cazzuto ma dal cuore tenere e altamente tontolone, i due nerdacchioni da manuale e la tizia che anche se è gnocca è tipo una hacker fortissima e non si sa mai se sta coi buoni o coi cattivi. Personaggi che quando non sono insulsi riescono ad essere simpatici ed empatici come della marmellata tra le lenzuola.

 

Ma sapete una cosa? Nonostante tutti questi problemi io con queste prime puntate di “Marvel’s Agents of S.h.i.e.l.d.” mi sto divertendo, e anche tanto.

La prima puntata, l’unica totalmente in mano al genietto Josh Whedon e ai parenti suoi è l’inizio a cannone, tra nerdismo e velocità. Diciamo che ha ripagato tutte le aspettative e ne ha aggiunte a dismisura.

Le puntate successive si staccano, come già detto, dal concetto di “serie

"certo che il nuovo cap sembra una bombissima. perchè a noi di sta roba non è toccato nulla?"

“certo che il nuovo cap sembra una bombissima. perchè a noi di sta roba non è toccato nulla?”

legata a un universo a fumetti che ha alle spalle parecchie decadi di storia e storie e un esercito di fanboys sfegatati” per prendere la direzione della serie action-spionaggio con qualche tocco di fantascienza che sta facendo storcere il naso a molti (aggiunta a una cosa che a me interessa veramente poco che è la bassa presenza di elementi di continuity tra le puntate), ma che io per ora sto trovando assolutamente divertente. Per questo continuerò a seguire “Marvel’s Agents of S.h.i.e.l.d.”, e la speranza di trovarci entro breve un uso più furbo e accattivante di tutto il materiale che hanno in mano la mantengo.

 

Detto questo poi, sinceramente mi frega poco di cosa guardo in tv. Tra meno di un mese uscirà il nuovo film dedicato a Thor e oggi hanno rilasciato il trailer di “Capitan America – Winter soldier” che da queste prime immagini sembra una bombissima esagerata, sperando che l’idea di aver sfruttato più che decentemente uno dei migliori capitoli delle storie di Cap non sia solo una mera illusione.

Annunci

2 Responses to La serie tv dello S.H.I.E.L.D., fra le sue ombre e le sue luci

  1. jacopo ha detto:

    Grazie per l’articolo! Posso chiederti dove hai trovato le puntate?
    Ciao!
    p.s: in effetti il trailer di “The Winter soldier” promette tante erezioni…

  2. hipurforderai ha detto:

    no dai, i link ai siti scarreghini non li metto ancora.
    ma se usi quelle 3 o 4 parole chiave giuste su gugol dovresti trovarli abbastanza facilmente.

    oh, il 5° episodio per me bombissima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: