Esami di recupero #1 – I guardiani della galassia

Beh dai, son giusto giusto quei 5 mesi che nessuno di noi si fa vivo su queste pagine, e se c’è ancora qualcuno che ogni tanto passa di qua me ne scuso profondamente. Sono rimasto un po’ solo soletto ad aggiornare ogni tanto questo blog, ma magari se qualcuno ha voglia di parlare di fumetti di gentaglia con le mutande sopra la calzamaglia che scriva nei commenti.

Mi scuso anzi con tale suonne che aveva scritto un commento nell’ultimo post sulla serie tv di constantine, che anch’io ho visto e di cui ricordo pochissimo. Giusto che non era malaccio ma abbastanza insipido come pilot. Scusa se l’ho approvato solo ora ma era finito tra il commento di uno che vendeva vibratori e di un altro che provava a pubblicizzare medicinali birichini.

Detto questo provo a recupare qualcosa a ruota libera in questi giorni, partendo magari dalla fine.

gdg

Era il 1989 e mio padre mi carica in macchina e per la prima volta mi porta al cinema lui, in una saletta di periferia che prima era un cinema porno e che qualche anno dopo era e credo sia ancora un magazzino, dove davano “Ghostbuster 2”.

Inutile che vi dica quanto amore nacque quel me in quel lontano pomeriggio.

Il primo film non a cartoni animati o con delle bestie che vedevo al cinema, e che film!

Il 1989 non era solo l’anno di “Ghostbuster 2”. Ricordo poi le code per “Indiana Jones e l’ultima crociata” e “Ritorno al futuro 2”.*

Cosa voglio dire con tutto ciò? Che se avete figli, nipoti, figli di amici a portata di zampa e li porterete a vedere “I guardiani della galassia” susciterete in loro quel medesimo amore, ve ne saranno grati per tutta la vita, perchè questo film è un ritorno a quel modo di fare cinema, con divertimento, passione ed entuasiasmo. Un’opera splendida e completa sotto ogni punto di vista, e finalmente un film che oltre a far felice un trentenne un po’ rintronato come me, potrà segnare l’infanzia/pre-adolescenza di tanti ragazzetti d’oggi.

Capolavorone.

* ma cosa non erano i cartelloni dei cinema nel 1989?

2 risposte a Esami di recupero #1 – I guardiani della galassia

  1. Gigi scrive:

    Magari non ti avrò commentato spesso, ma io il tuo blog lo adoro. Un lettore ce l’hai eccome.

  2. […] che mi aspettavo una porcheria riempitivo, e invece non è un “Wooooooooow” gigante come i guardiani della galassia ma è comunque una commedia action coi tizi in costume assai divertente. Io l’ho trovato molto […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: