Serie che vieni, Serie che vai #2 – La fine di “Secret warriors”, ovvero tessiamo le lodi di Hickman

gennaio 27, 2012

Dopo il Punitore, un’altra serie pubblicata in corposi volumetti da edicola giunge alla sua conclusione. Stiamo parlando della bellissima “Secret warriors”, o meglio di “Nick Fury torna alla ribalta con alcuni amici suoi”.

Risulta abbastanza facile ammettere come questa sia stata una delle proposte più interessanti della Marvel negli ultimi anni. Partendo come fumetto supereroistico con l’ottima squadra di giovani talenti del superpotere formata dal vecchio Nick Fury, questa raccolta di storie ci ha messo poco a diventare un fumetto quasi integralmente dedicato al guercio preferito di ogni lettore di fumetti, trasformandosi in una piccola meraviglia di spionaggio, azione e colpi di scena.
Se fino al Dark Reign le trame si allineavano più o meno alla continuità Marvel, negli ultimi volumi l’autore ha, giustamente, iniziato a battersene le palle e ha concentrato la narrazione sullo scontro a tre Fury-Hydra-Leviathan, con tutta l’azione e i sotterfugi e le esplosioni che ci si può aspettare da uno scontro simile. Roba che se lo avessi letto in treno mi sarei pescato la mia fermata e sarei andato avanti di qualche decina buona di chilometri.
Bisogna poi ammettere una cosa. In questa serie Hickman ha ribadito la sua mancanza di scrupoli nel far fuori personaggi più o meno carismatici. Tutte le morti che avvengono nei vari episodi di “Secret warriors” sono ragionate, a volte commoventi, altre liberatorie. In quest’ultimo volume ci lasciano le zampe parecchie figure del mondo di Nick Fury, alcune anche molto importanti, ma gli eventi sono preparati e proposti talmente bene che non si può che lodare un simile lavoro. E mi fermo qua perché a differneza della recensione di ieri non voglio spoilerarvi davvero nulla, tanto che non posto nemmeno immagini.
A volerla fare breve il finale perfetto per una serie perfetta.

Non c’è però da disperare troppo. Alla squadra dei Secert warriors, o meglio, a quello che ne rimane viene data la possibilità di tornare in storie future (e spero che succeda preso). E per quanto riguarda Nick Fury non sono mai riusciti a tenerlo troppo a lungo lontano dalle pagine dei nostri giornaletti a fumetti. Oltretutto in un vecchio volume dei “Secret Warriors” veniva annunciato che entro breve ristamperanno finalmente le storie di Steranko, e speriamo che la Panini mantenga la parola data che ci vorrebbe proprio un bel volumone che ristampasse quell’opera meravigliosa.

Annunci