Personaggi: Wasp

febbraio 10, 2010

Vi abbiamo da poco informati della brillante idea di chiamare la nuova serie rivolta alle influenzabili teenagers ammericane, con un simpatico giuoco di parole che suona più o meno come “le sue troie“. Siccome non ci sembra una cosa particolarmente carina, abbiamo deciso per questa settimana di raccontarvi la storia della più fragile delle Her – Oes.  A leggere la scheda, nel frattempo andata in onda a dISPENSER, il distributore automatico di stimoli quotidiani di Radio Rai Due, il nostro amico Costantino della Ghedradesca che, stando a quanto spifferato dal terribile imperatore Ming, pare sia stato chiamato per doppiare una nuova versione di Flash Gordon.

JANET VAN DYNE A.K.A. WASP

Clicca per auscultare la scheda.

Se vostro marito per il matrimonio vi ha regalato solo un anello di diamanti, potete cominciare a guardarlo male e ad esigere di più. Ci sono mariti molto più generosi. O quantomeno fantasiosi. Per esempio Henry Pym, meglio noto come Ant-Man, a sua moglie Janet Van Dyne ha regalato dei superpoteri. Grazie ad alcune particelle di sua invenzioni – le particelle Pym – ha trasformato la sua amata nella famosa eroina Wasp. Da quel momento Janet, esattamente come il suo sposo, può rimpicciolire fino a diventare delle dimensioni di una vespa o aumentare la sua stazza fino a raggiungere l’altezza di un palazzo. Non solo: ha anche due piccole ali impiantate chilurgicamente che le permettono di volare, emette delle scariche elettriche e riesce a comunicare telepaticamente con le formiche. Certo, non ha un anello da sfoggiare alle cene che contano, ma volete mettere? Non c’è confronto. Inoltre Janet – oltre ad avere un fisico da modella – è una affermata stilista di moda. Questo le permette di guadagnare moltissimi soldi e un modello per tutte le donne del pianeta che ammirano il suo stile di vita. Grazie al suo lavoro poi è in grado di disegnarsi da sola i costumi con cui combatte il crimine. Potete chiedere a tutti i supercvattivi: Wasp, fin dalla sua prima apparizione nel lontano 1963, è sempre stata vestita in modo estremamente elegante e raffinato. Ma dietro a questa vita apparentemente perfetta, c’è un vero e proprio dramma. Suo marito, Henry Pym, colui che le ha regalato i superpoteri, non è esattamente quello che si dice un maritino modello. A causa dello stress accumulato in anni e anni di trasformazioni, ha perso le staffe e ha cominciato a picchiare la povera Janet. Maltrattata fisicamente e psicologicamente, la donna ha però saputo reagire: non solo ha subito divorziato, ma ha anche trovato la forza di crescere come donna, prendendo il comando dei Vendicatori, gli eroi più potenti della Terra.

BONUS! Un video di una coolness esagerata.